Epic Film D’Animazione Recensione: lento e monotono?



Altro che epico… Verrebbe da dire ciò commentando e recensendo l’ultimo film d’animazione dei Blue Sky Studios. E’ davvero difficile replicare al capolavoro de L’Era Glaciale, sfornando un’altra potenziale saga, un altro film che possa divertire, conquistare ed intrattenere senza sapere di vetusto, di già visto, di risaputo. Bé, Epic Il Mondo Segreto è esclusivamente un capolavoro tecnico, poiché la storia è lenta e fatica a decollare. Gli spunti potevano promettere realmente epiche avventure, ma il tutto si risolve in un film dall’esito prevedibile e poco avventuroso. Pecche enormi anche per quando riguarda il doppiaggio con una Maria Grazia Cucinotta davvero non adatta al ruolo di Tara (che, lo ricordiamo, nella versione originale era interpretata dalla grande Beyoncè Knowles). Insomma, quando Tara è spirata abbiamo tirato un sospiro di sollievo, poiché la sua voce era davvero fastidiosa.

La storia è incentrata, come spesso accade, sul difficile rapporto padre-figlia, contornato dal fantasy, da questa tribù di piccoli esseri del bosco, protettori della natura. Fin dall’inizio siamo consapevoli che la ricerca del padre di Mary andrà a buon fine e sicuramente grazie alla figlia che, infatti, si trasforma per caso in uno di questi esserini fluttuanti, minuscoli e magici e porta a termine un’avventura pericolosa e delicata, innamorandosi, per giunta.

Poche lacrime, poca suspence. Una storia decisamente monotematica e noiosa che non conquista. Unica nota positiva? Le simpatiche lumachine che, quantomeno, strappano un sorriso, anche grazie all’azzeccatissimo doppiaggio!

E, a voi, è piaciuto Epic, Il Mondo Segreto? O di epico, a vostro parere, questo film d’animazione non aveva proprio nulla?
epic-il-mondo-segreto-il-trailer-italiano