Kung Fu Panda 2 Film: il 26 agosto 2011 al cinema!



Se il Kung Fu è finito, quel goffo ed obeso panda, dal nome Po, non ci pensa nemmeno a rinunciare alle sue arti marziali come arma di difesa del mondo, sebbene debba rinunciare ai suoi stravizi gastronomici e debba tenere sotto controllo il peso! No, lui, il Dragone del primo capitolo, sa di avere, insospettabilmente, delle capacità che possono costituire l’ultima spiaggia per qualsiasi dramma. Ma riuscirà ad opporre l’arte zen del Kung fu all’arte distruttiva delle armi? Questa volta il cattivo di turno, Shen, è pronto a creare cannoni potenti che portino a compimento il suo piano diabolico e non sembra voler che nessuno gli metta i bastoni fra le ruote. Ma sappiamo che i cattivi alla Dreamwork non possono trionfare e, quindi, diamo addito alle parole dell’indovina che, ricalcando la vicenda di Edipo Re, prevede la sconfitta del piano, considerato infallibile dal reggente. Un affronto troppo grande, soprattutto perché il vincente dovrebbe essere un panda panciuto bianco e nero e non troppo sveglio, ma nessuna vendetta servirà a contrastare il cammino vittorioso di Po, ovviamente sempre guidato dal maestro Shifu, senza il quale onestamente, le sue evoluzioni sarebbero state un po meno brillanti.

Una full immersion nell’azione, dunque, questo secondo capitolo del film d’animazione, reso spettacolare dal 3d. I bambini apprezzeranno le gaffes del simpatico combattente, mentre i grandi potranno godere di quegli accenni di profondità interiore, preludio, evidentemente, di un’evoluzione successiva dei personaggi, visto che il progetto della Dreamworks è di andare avanti con i sequel. Po, infatti, avrà anche un lato più mesto, più triste, celato dietro la sua apparente frivolezza ed in questo capitolo non potrà più lasciare nel dimenticatoio i fantasmi del passato, ma dovrà affrontarli a testa alta. Solo la completa pace interiore può garantire, nelle arti marziali, il successo. Un Po, a sorpresa, tormentato, quindi; turbato dai ricordi sfuocati dell’assassinio del genitori, che il perfido Shen riesce a far riaffiorare. Non solo gag e sorrisi, ma anche quel pizzico di malinconia che serva a rendere con più spessore questo personaggio che ha già conquistato i cuori di grandi e piccini al suo esordio cinematografico. Un viaggio alla scoperta della arti marziali sapientemente sceneggiato, una ghiotta occasione per scoprire la cultura di paesi lontani divertendosi: tutto questo è Kung Fu Panda 2, il 26 agosto nei nostri cinema!