Spaghetti family Sigla, in programmazione 2011 su Rai Gulp



Portare alle estreme conseguenze le pecche, le manie e le abitudini della famiglia media italiana! E’ questo ciò che si ripropone e che compie a meraviglia la serie animata Spaghetti Family, nata dal genio di Bruno Bozzetto. La vicenda a cui assisteremo per ben 26 episodi è tutta intrafamiliare e riguarda, appunto, questa famiglia italiana dal marchio doc: Spaghetti! Poldo Spaghetti è il capofamiglia, anche se, come in molti nuclei italiani, non è lui a portare i pantaloni. Pantofolaio ed inetto in casa, non solo lavora per una ditta di spaghetti, ma non può proprio fare a meno di mangiarli! La moglie, Marta Spaghetti, sì che sa mandare avanti la “baracca”: mette in riga i figli e talvolta il marito; è una scheggia nei lavori domestici ed una cuoca provetta. Infatti, pare proprio che i suoi spaghetti sappiano mettere d’accordo tutti! C’è poi la masnada di figli: Silvio è il classico belloccio tutto muscoli e poco cervello. E’ iscritto all’Università, certo, ma studiare è l’ultimo dei suoi pensieri! Molto meglio allenare il fisico per conquistare qualche pollastrella! Franco, invece, è l’artista di casa. E’ introverso e taciturno. Ama perdersi tra i propri pensieri e costruirsi un proprio mondo immaginario! Anna ed Irma sono due gemelline di 11 anni; non sono identiche caratterialmente, ma, talvolta, la loro grande affinità le fa parlare all’unisono! Amano il rock e si preoccupano per il destino degli animali.

C’è chi vuole studiare, chi vuole rilassarsi, chi vuole ascoltare la musica, chi ha fame e tutti devono convivere con le esigenze altrui. Insomma, quello che accade, praticamente, in ogni famiglia italiana quotidianamente. Padre frustrato, madre ansiosa e figli scorbutici ed insofferenti alle regole. Vi sembrerà di spiare dal buco della serratura la tipica famiglia italiana! Buona visione! Dimenticavo…Sintonizzatevi su Rai Gulp!